Come mantenersi gli studi universitari

Sono molti gli studenti universitari che decidono di lavorare per racimolare dei soldi. Quando si va all’università si deve far fronte a diverse spese. Dalle spese per la luce a quelle per il cibo fino alle tasse universitarie. In questa guida vedrai come mantenersi gli studi universitari. Alcuni lavori li abbiamo citati in un’altra guida. Prenditi qualche minuto di tempo per leggere quanto c’è scritto di seguito.



Come mantenersi gli studi universitari lavorando in un bar

Il bar offre tante opportunità di lavoro agli studenti universitari. Fare il barista o il cameriere è facile anche se ci sono situazioni di stress soprattutto quando ci sono molti clienti. Chi lavora in questi locali deve saper resistere allo stress ed essere una persona quasi sempre solare. Nel bar è possibile lavorare part time anche solo di sera. Se desideri lavorare in un bar puoi farti un giro in quelli della tua città e chiedere senza timore se assumono personale.

Come mantenersi gli studi universitari lavorando in una pizzeria

In una pizzeria si possono svolgere diversei lavori. C’è il pizzaiolo, l’aiuto pizzaiolo, il cameriere, il lavapiatti e anche il porta pizze. I tre lavori in una pizzeria che si addicondo di più ad uno studente universitario possono essere il cameriere, il lavapiatti o il porta pizze. Quest’ultimo è quello preferito dagli studenti universitari. Ci sono pizzerie che mettono a disposizione una auto, uno scooter oppure semplicemente una bicicletta. Per fare questo lavoro devi avere una conoscenza discreta della città in cui vivi. Ci sono pizzerie che aprono solo di sera e questo è molto buono per uno studente.

Come mantenersi gli studi universitari lavorando nei call center

Molti studenti universitari lavorano nei call center. Sono proprio i call center che danno lavoro ai ragazzi. Quando si parla di call center bisogna fare una distinzione molto importante. Ci sono i call center inbound dove gli operatori rispondono alle chiamate dei clienti. E poi ci sono i call center outbound dove gli operatori effettuano delle chiamate ai clienti per illustrare e stipulare dei contratti per conto di aziende. Questi ultimi sono i più diffusi e sono anche quelli in cui vengono impiegati gli studenti.