Lavori per studenti universitari

Quando si va all’università, si sa, si deve far fronte a diverse spese tra le quali l’affitto, il cibo, l’autobus e molte altre. Per questo motivo solo molti gli studenti che vanno alla ricerca di un lavoro. Anche tu sei uno studente universitario che vuoi lavorare per mantenerti gli studi? Allora sei sicuramente una persona da apprezzare. In questa guida scoprirai quali sono i lavori per studenti universitari. Sei pronto? Prenditi qualche minuto per leggere quanto c’è scritto di seguito perché qui ti aiuteremo a realizzare quello che desideri.


Lavori per studenti universitari: cameriere

Fare il cameriere è un lavoro da considerarsi adatto per gli studenti universitari. Il contratto di lavoro di un cameriere può essere anche part time. Ciò significa, quindi, che puoi lavorare su turni in qualsiasi ora del giorno: la mattina, il pomeriggio e anche la sera. Ma cosa fa un cameriere? Ogni attività ristorativa ha bisogno di questa figura professionale che deve svolgere un buon servizio.

Il cameriere deve, dunque, trattare bene il cliente in modo da farlo ritornare nel locale. Se sei una persona solare e sorridente allora questo lavoro fa a caso tuo. Attenzione, però: in certi giorni si possono presentare situazioni di stress per il troppo lavoro e devi saper resistere e non far vedere ai clienti che sei stanco.

Lavori per studenti universitari: call center

Oggi più che mai i call center sono molto diffusi. Si trovano soprattutto vicino ai campus universitari. Questo perché sono soprattutto gli studenti a lavorare in queste società. I contratti di lavoro possono essere part time (dalle quattro alle sei ore) o full time.

Ci sono due tipi di call center: quelli inbound e quelli outbound. In quelli inbound lavorano gli operatori che ricevono le telefonate dai clienti che hanno bisogno di risolvere dei problemi o di avere delle informazioni riguardo a qualcosa, quindi l’operatore viene preparato e deve avere la capacità di risolvere determinati problemi. In quelli outbound lavorano gli operatori che devono chiamare i clienti per stipulare dei contratti o vendere servizi o prodotti. Questi ultimi sono i call center più diffusi.

Lavori per studenti universitari: volantinaggio

Anche il volantinaggio può essere uno dei lavori per studenti universitari. Questo impiego consiste nel distribuire dei volantini in centro città, nella stazioni, nei centri commerciali e anche nella tua università. Un lavoro del lavoro non ti ruba molto tempo allo studio ma solamente qualche ora al giorno oppure alla settimana. Certo, non pensare di guadagnare molto ma riceverei sicuramente pochi euro al giorno giusto per fare piccole spese.

Lavori per studenti universitari: dare ripetizioni private

Dare ripetizioni private può essere una buona fonte di guadagno per lo studente. Sono davvero tanti quelli che svolgono questo tipo di attività aiutando i bambini oppure i ragazzi delle medie o delle superiori a svolgere i compiti. Basta soltanto un’ora al giorno per guadagnare anche 20 euro. Se vuoi dare ripetizioni ti basta spargere la voce in giro, puoi inserire un annuncio su internet oppure puoi affidarti alle ripetizioni di Skuola.net.